de fr it

FrantisekGraus

14.12.1921 Brno (oggi Repubblica Ceca), 1.5.1989 Basilea, di Brno. Figlio di Bruno, commerciante. (1955) Vera Hulka. Di origine ebraica, nel 1941 fu imprigionato nel campo di concentramento di Theresienstadt. Studiò storia all'Univ. di Praga conseguendo il dottorato (1948) e l'abilitazione (1951). Fu professore ordinario di storia medievale all'Acc. delle scienze di Praga (1953-69). Nel 1969 emigrò nella Repubblica fed. ted. e fu professore ospite all'Univ. di Costanza. Divenne ordinario di storia medievale all'Univ. di Giessen (1970-72) e poi all'Univ. di Basilea (1972-89). Le sue ricerche si concentrarono soprattutto sulla crisi del tardo ME, sui gruppi marginali, sulla storia delle mentalità, gli aspetti ideologici e sociali dell'agiografia, la critica della tradizione, la storia della neutralità, la storia costituzionale ted., analizzata con atteggiamento critico, e la storia degli ebrei. Nel 1958 fu insignito del premio nazionale della Repubblica di Cecoslovacchia (CSR); nel 1968 l'Univ. di Giessen gli conferì la laurea h.c.

Riferimenti bibliografici

  • Lebendige Vergangenheit, 1975
  • Pest-Geissler-Judenmorde, 1985 (19943)
  • H.-J. Gilomen, «Zum mediävistischen Werk von F. Graus», in BZGA, 90, 1990, 5-21
  • S. Burghartz et al. (a cura di), Spannungen und Widersprüche, Gedenkschrift für F. Graus, 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.12.1921 ✝︎ 1.5.1989