de fr it

Wolfram von denSteinen

23.11.1892 Colonie Alsen sul lago Wannsee (Berlino), 20.11.1967 Basilea, senza confessione, cittadino ted., dal 1950 di Riehen. Figlio di Karl, medico ed esploratore, e di Leonore Herzfeld. Cognato di Karl Schefold. Georgine, figlia di Adolf Im Hof. Studiò filologia classica, storia e storia dell'arte a Losanna, Heidelberg, Lipsia, Berlino e Marburgo, dove conseguì il dottorato (1921). Dopo l'abilitazione a Basilea (1928), divenne professore straordinario di studio delle fonti medievali e di storia generale del ME a Basilea (1938). Fece parte della cerchia attorno a Stefan George. Sostenitore di un'interpretazione del ME basata sulla storia delle idee e del pensiero, fu autore in particolare di opere su figure eccezionali quali Anselmo di Canterbury, Bernardo da Chiaravalle (1926) e Notker il Balbuziente (1948).

Riferimenti bibliografici

  • Menschen im Mittelalter, 1967 (con elenco delle op.)
  • Fondo presso UBB
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.11.1892 ✝︎ 20.11.1967

Suggerimento di citazione

Marc Hoffmann, David: "Steinen, Wolfram von den", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032176/2012-11-07/, consultato il 12.04.2021.