de fr it

KonradGreuter

8.9.1741 Wattwil, 8.3.1816 Felsberg, rif., di Stäfa, dal 1793 anche di Felsberg. Figlio di Bernhard, tintore, e di Anna Elisabeth Billeter. (1762) Elisabeth Lüthi, di Stäfa. Fu attivo quale pedagogista riformatore a Hombrechtikon (1775-80) e poi a Coira. Parallelamente gestì con la moglie una filatura e tessitura di cotone, e con il figlio un commercio di indiane a Bergamo. In conflitto con le corporazioni, nel 1793 si trasferì a Felsberg, dove costruì una fabbrica di stoffe colorate dotata di 48 telai, che diresse dal 1796 al 1816 (fallita nel 1815). Durante l'Elvetica fu membro (1800-01) e pres. della municipalità e portavoce del popolo minuto.

Riferimenti bibliografici

  • Selbstlehrendes Rechenbuch für Anfänger oder Anfangsgründe der Rechenkunst, 1793
  • A. Rufer, «Der Felsberger Gemeindestreit von 1801», in BM, 1938, 257-271
  • «Die Greutersche Buntweberei in Felsberg (1793-1816)», in NZZ, 12.11.1941
  • Churer Stadtgeschichte, 2, 1993, 141, 199-201
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.9.1741 ✝︎ 8.3.1816
Classificazione
Economia e mestieri