de fr it

LucienSchwob

7.10.1895 La Chaux-de-Fonds, 6.6.1985 La Chaux-de-Fonds, isr., poi catt. (1942), di Cerneux-Péquignot. Figlio di Moïse, industriale orologiero, e di Camille Blum. 1) ( 1933) Camille Françoise S., nata Levaillant, sua zia acquisita, vedova di Anatole; 2) (1947) Hélène Odette Hug, figlia di Jean Henri. Frequentò, senza concluderlo, il liceo di La Chaux-de-Fonds. Pittore, per lo più autodidatta, realizzò paesaggi incentrati essenzialmente sul colore. In un primo tempo orientato all'espressionismo, dal 1952 passò poi all'astrazione, dapprima geometrica, poi lirica. Ben integrato nell'ambiente artistico di La Chaux-de-Fonds, fu tra i fondatori della rivista Les Voix (1919). Insegnò alla scuola d'arte dal 1951. Fu amico di James Ensor e Monique Saint-Hélier. Nel 1965 smise di dipingere e si dedicò alla redazione di testi sulla pittura.

Riferimenti bibliografici

  • Réalité de l'art, 1954
  • Fondo presso BVCF
  • DBAS, 958 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.10.1895 ✝︎ 6.6.1985