de fr it

LaufenburgBaden, D

Città nel Baden-Württemberg, distr. Waldshut. Pop: 275 ab. verso il 1800, ca. 7600 nel 2000. Con la pace di Lunéville (1801) L. sulla riva destra del Reno venne separata da Laufenburg sulla riva sinistra ed elevata al rango di città autonoma. Nel 1805 assunse il nome di Klein-L. e passò al granducato del Baden; nel 1930 fu ribattezzata L. (Baden). Oltre al piccolo centro storico dominato dalla chiesa parrocchiale (costruita nel 1883-84), il com. comprende la città propriamente detta, posta a est, e le frazioni di Rhina (incorporata nel 1933), Stadenhausen (1934), Grunholz (1971), Hauenstein, Binzgen, Luttingen, Rotzel (1972) e Hochsal (1975). Dopo la costruzione della linea ferroviaria Waldshut-Basilea, nel 1855-56 si insediarono a L. soprattutto industrie tessili e metallurgiche. Il principale datore di lavoro è la ditta H.C. Starck, un'azienda produttrice di polveri ceramiche e metalliche, presente dal 1920 nel com.

Riferimenti bibliografici

  • T. Nawrath, Geschichte der Stadt Laufenburg, 2, 1981
Link
Controllo di autorità
GND