de fr it

GabrielleBerthoud

15.6.1907 Grandchamp (com. Boudry), 5.4.1987 Neuchâtel, rif., di Couvet e Neuchâtel. Figlia di Alfred, professore di chimica all'Univ. di Neuchâtel, e di Louise-Hélène Chapuis. Nubile. Studiò lettere a Neuchâtel (1926-29), dove fu allieva di Arthur Piaget, e a Friburgo in Brisgovia (1929-30). Dal 1930 al 1933 visse a Parigi, dove conobbe l'editrice Eugénie Droz e seguì i corsi di Abel Lefranc e Augustin Renaudet. Fu insegnante alla scuola secondaria di Boudry-Cortaillod (1934-48) e alla scuola superiore femminile di Neuchâtel (1948-70). Fece parte del comitato di redazione del Musée neuchâtelois (1944-85) e presiedette la Soc. di storia e archeologia del cant. Neuchâtel (1950-53). Tra il 1928 e il 1986 pubblicò numerose opere sulla storia della Riforma, la propaganda religiosa e la storia del libro.

Riferimenti bibliografici

  • Antoine Marcourt réformateur et pamphlétaire, 1973
  • Fondo presso AEN
  • L. E. Roulet, «En hommage à G. Berthoud», in MN, 1982, 201-206 (con elenco delle op.)
  • FAN, 7.4.1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.6.1907 ✝︎ 5.4.1987