de fr it

JaquelineLozeron

17.10.1910 Le Locle, 24.8.1957 Neuchâtel, rif., di Gorgier. Figlia di Edouard, ingegnere forestale, e di Marie Suzanne Belperrin. Nubile. Uditrice alla facoltà di lettere dell'Univ. di Neuchâtel dal 1928, venne notata da Max Niedermann e Arthur Piaget, che le consigliarono di avviare studi regolari. Frequentò contemporaneamente la scuola superiore femminile e l'Univ., conseguendo la maturità e poi la licenza. Storica, dal 1934 fu autrice, spesso in collaborazione con Arthur Piaget, di numerosi articoli apparsi sul Musée neuchâtelois e iniziò a lavorare alla tesi di dottorato. Si interessò spec. del XV sec. neocastellano. Minata nella salute dal grande carico di lavoro cui si era sottoposta, morì dopo una lunga malattia.

Riferimenti bibliografici

  • Schedario biografico presso AEN
  • L. Thévenaz, «J. Lozeron», in MN, 1958, 61-64 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.10.1910 ✝︎ 24.8.1957