de fr it

AlbertRilliet-de Candolle

5.2.1809 Ginevra, 30.10.1883 Bellevue, rif., di Ginevra. Figlio di Albert-Louis Rilliet, Consigliere di Stato, e di Albertine Pictet. Fratello di Frédéric Rilliet (->). Abiatico di Marc-Auguste Pictet. Pronipote di Louis Necker. Nipote di Louis Rilliet de Constant (->). (1835) Amélie de Candolle, figlia di Jacob-Michel, banchiere. Studiò teol. a Ginevra (1828-32). Fu professore di letteratura all'Acc. di Ginevra (1844-46, deposto dai radicali) e poi cofondatore e direttore del Gymnase libre (1849-57). Pubblicò traduzioni ed esegesi del Nuovo Testamento, collaborò all'edizione delle opere di Giovanni Calvino e scrisse contributi per diversi giornali e riviste conservatori (Fédéral, Bibliothèque universelle e Journal de Genève). Il suo interesse principale fu tuttavia la storia; fu editore di diverse fonti accompagnate da studi su materiale inedito, in particolare sul primo soggiorno di Calvino a Ginevra e sul processo di Michele Serveto.

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 5, 340
  • J. Rilliet, Six siècles d'existence genevoise: les Rilliet (1377-1977), 1977
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Albert Rilliet (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 5.2.1809 ✝︎ 30.10.1883