de fr it

Emilie vonBerlepsch

26.11.1755 Gotha (D), 27.7.1830 Lauenburg (D), rif. Figlia di Carl Georg August von Oppel, vicecancelliere ducale, e di Amalie, contessa von Dönhoff. 1) (1772) Friedrich Ludwig von B., Consigliere reale a Ratzeburg (D); 2) (1801) August Heinrich Harmes, Consigliere dei possedimenti di Meclemburgo. Dopo diversi lunghi soggiorni a Berna e Zurigo, visse in una tenuta di campagna a Erlenbach (ZH; 1806-17). Fra i suoi amici annoverò Charlotte Zeerleder, nata von Haller, Johann Jakob Zimmermann e Philipp Albert Stapfer. Dopo il suo primo viaggio in Svizzera e in Francia, pubblicò nel 1787 una raccolta di prose e di poesie. Militò a favore dell'indipendenza politica, sociale e culturale delle donne. Parecchie sue opere apparvero nelle Alpenrosen.

Riferimenti bibliografici

  • H. Utz, «Bern - die Liebeserklärung der E. von Berlepsch», in BZGH, 49, 1987, 57-115 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 26.11.1755 ✝︎ 27.7.1830