de fr it

Johann JakobNägeli

3.9.1771 Kilchberg (ZH), 20.6.1830 Kilchberg, rif., di Kilchberg. Figlio di Johann Heinrich, tesoriere, e di Anna Barbara Wälti. (1802) Anna Herdener, vedova di Matthias Neeracher, titolare di una fabbrica di porcellane a Schooren. Sindaco di Kilchberg dal 1801 al 1803, riuscì a rilevare la manifattura ereditata dalla moglie e a continuare l'attività con 13 dipendenti (1820 ca.) fino al 1830, quando la cedette al figlio Johann Jakob. Fallita la fabbrica di Schooren nel 1850, la produzione di ceramiche fu proseguita fino al 1906 da Johann Jakob Staub (di Horgen) e dai suoi eredi.

Riferimenti bibliografici

  • T. Spühler, Zürcher Fayence- und Steingutgeschirre aus dem "Schooren", 1981, 6-8
  • GKZ, 2, 483 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.9.1771 ✝︎ 20.6.1830
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Peter-Kubli, Susanne: "Nägeli, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.05.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032331/2009-05-05/, consultato il 05.12.2020.