de fr it

RudolfZeller

27.9.1758 Zurigo, 13.4.1832 Unterstrass (oggi com. Zurigo), rif., di Zurigo, poi anche di Unterstrass. Figlio di Jakob Christoph, orologiaio, e di Anna Catharina Rosenstock. (1787) Magdalena Rollenbuz, figlia di Hans Caspar, tintore. Dal 1776 compì un apprendistato di tintore presso il fratello Heinrich (->) e a Nîmes. Nel 1784 acquistò con il fratello un appezzamento in località Drahtschmidli a Unterstrass, dove costruì una casa d'abitazione affiancata da una tintoria di filati al rosso turco, di cui assunse la direzione. Nel 1810 aprì una seconda tintoria al rosso turco a Stampfenbach, che dal 1820 trasformò in una tintoria di tessuti rossi, tra le prime nel suo genere. Nel 1814 acquisì la tenuta Edlibach zum Oberen Stampfenbach (futura casa natale di Conrad Ferdinand Meyer). Poco dopo il 1810 cedette la fabbrica nel Drahtschmidli al figlio Caspar (1788-1821).

Riferimenti bibliografici

  • K. Sulzer, «Türkischrot - eine verschwundene Industrie», in ZTb 1994, 1993, 173-247, spec. 178-186
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 27.9.1758 ✝︎ 13.4.1832
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Baertschi, Christian: "Zeller, Rudolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032369/2014-02-05/, consultato il 28.10.2020.