de fr it

Pierre de Buisson deBeauteville

15.9.1703 La Louvière (Linguadoca), (?) . Cavaliere e tenente generale. Dal 10.10.1763 al 17.7.1775 fu ambasciatore dei re franc. Luigi XV e Luigi XVI a Soletta. Benché le riforme militari di Etienne François de Choiseul avessero creato nella Conf. un clima ostile alla Francia, egli riuscì nel 1764 a far sottoscrivere ai cant. catt. (eccettuato Svitto) una capitolazione generale, cui nel 1772 aderirono anche i cant. rif. Nel 1766 ebbe il ruolo di mediatore fra i Représentants e i Négatifs ginevrini. Mentre erano in corso i negoziati per stipulare un'alleanza tra Francesi e Conf., avviati poco dopo la morte di Luigi XV (1774), B. fu sostituito a causa del suo disaccordo con il ministro degli esteri franc., Charles Gravier de Vergennes, il quale mirava invece a rinnovare completamente i termini dell'alleanza franco-sviz.

Riferimenti bibliografici

  • E. von Arb, «Solothurns Politik im Zeitalter Ludwigs XV. bis zur Allianz von 1777», in JbSolG, 43, 1970, spec. 149-179
  • G. Livet (a cura di), «Suisse», in Recueil des instructions données aux ambassadeurs et ministres de France, 30, 1, 1983, 355-395
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.9.1703 ✝︎ (?)