de fr it

GéraldCramer

22.6.1916 Ginevra, 17.3.1991 Mies, rif., di Ginevra. Figlio di René Jean, banchiere, e di Constance G. Hentsch. Ynes de Bonstetten, figlia di Jean-Jacques, proprietario terriero in Uruguay. Dopo aver conseguito nel 1938 la laurea in diritto a Ginevra, all'inizio degli anni 1940-50 si lanciò nella professione di libraio e di editore, e di mercante di stampe, di disegni e di sculture. Collaborò con alcuni tra i più grandi artisti del XX sec.: Georges Braque, Marc Chagall, Henry Moore, Joan Mirò, pubblicando delle edizioni d'arte giustamente rinomate. Si ricordano in particolare A toute épreuve di Paul Eluard, illustrata con incisioni su legno di Mirò (1958), ed Elephant skull, un album di 32 acqueforti di Moore (1970).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BPUG
  • A. Kohler, G. Cramer, 1984
  • A. Ehrenström, Un éditeur genevois, cat. mostra Ginevra, 1988
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 22.6.1916 ✝︎ 17.3.1991
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Ehrenström, Annick: "Cramer, Gérald", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.04.2001(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032437/2001-04-17/, consultato il 18.01.2021.