de fr it

JohnJullien

3.11.1818 Ginevra, 17.4.1887 Plainpalais (oggi com. Ginevra), rif., di Ginevra. Figlio di Jean-Alexandre, montatore di casse d'orologio, e di Jeanne-Elisabeth Favre. (1853) Estelle Clavel, figlia di Pierre, fabbricante di gioielli. Assieme a suo fratello Jean-Louis (1815-1871), nel 1839 fondò una libreria a Ginevra, situata tuttora nella rue du Bourg-de-Four. Cofondatore della Soc. dei librai e degli editori della Svizzera franc., fu tra l'altro autore della Histoire de Genève racontée aux jeunes Genevois (1843, 18652, 18893). Dopo la sua morte, la libreria Jullien fu rilevata da due suoi figli, Alexandre (1854-1926) e John (1873-1928), ai quali succedette il suo abiatico Alexandre (1898-1989). L'omonima casa editrice pubblica principalmente opere concernenti la storia e la letteratura di Ginevra.

Riferimenti bibliografici

  • F. Vallotton, L'édition romande et ses acteurs, 1850-1920, 2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Jean-Henri Jullien (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 3.11.1818 ✝︎ 17.4.1887
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Barbara Roth: "Jullien, John", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.07.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032467/2007-07-24/, consultato il 24.05.2022.