de fr it

ElsaMahler

15.11.1882 Mosca, 30.6.1970 Riehen, evangelica-luterana, di Meienberg (com. Sins). Figlia di Josef Mathias Eduard, ingegnere, e di Louise Sivers. Nubile. Studiò, con alcune interruzioni (1902-24), filologia classica e archeologia a San Pietroburgo, Berlino, Monaco e Basilea, conseguendo il dottorato. Insegnò a San Pietroburgo (1913-19) e fu lettrice di russo all'Univ. di Basilea (1923), dove fu anche libera docente di lingua e letteratura russe (1928). Prima donna a ottenere il titolo di professore (straordinario dal 1938 ed emerito dal 1953), insegnò fino al 1965. M. istituì a Basilea la cattedra di slavistica e pose le basi per la biblioteca del relativo ist. Nelle sue pubblicazioni si occupò soprattutto di folclore russo.

Riferimenti bibliografici

  • R. Aegerter, Die schweizerische Wissenschaft und der Osten Europas, 1998, 34-40
  • A. G. Kalmykov, H. Riggenbach, «E. Mahler», in Svizzeri a San Pietroburgo, a cura di M. I. Lüthi et al., 2003, 587-596
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.11.1882 ✝︎ 30.6.1970