de fr it

François d'Albert-Durade

2.12.1804 (Alexandre-Louis-François) Losanna, 27.6.1886 Ginevra, rif., dal 1853 di Ginevra. Figlio di Paul d'Albert e di Jeanne Louise Lombard, precettori in Austria. Rimasto orfano, A. (detto Frank) venne educato da Jeanne Sara Durade, sorella del suo padrino, che lo adottò ufficialmente nel 1829, dandogli il suo nome. (1834) Antoinette Covelle (detta Julie), pittrice di motivi floreali, figlia di Alexandre, membro del Consiglio legislativo. Studiò teol. all'Acc. di Ginevra (1825) e in seguito fu allievo di Joseph Hornung. Realizzò numerosi dipinti e fotografie raffiguranti Ginevra, eseguendo tra l'altro copie da opere antiche; con la sua attività artistica A. si proponeva di tramandare ai posteri l'immagine della sua città. Membro della Soc. delle arti e degli Amici delle belle arti, per 29 anni fu conservatore dell'esposizione permanente del Musée de l'Athénée. Le sue traduzioni di George Eliot, scrittrice alla quale era legato da amicizia, vengono tuttora ristampate.

Riferimenti bibliografici

  • B. Vadier, A.-L.-F. d'Albert-Durade, 1888
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.12.1804 ✝︎ 27.6.1886