de fr it

Louis-AmiArlaud

13.10.1751 Ginevra, 8.8.1829 Ginevra, rif., di Maringues (F), natif di Ginevra. Figlio di François, inventore; pronipote di Jacques-Antoine (->). (1778) Suzanne Jurine, figlia di François, commerciante di fili d'oro. Studiò alla scuola di disegno di Ginevra; fu allievo di Jean-Etienne Liotard e di Joseph-Marie Vien (a Parigi dal 1768 al 1774). Dopo un soggiorno a Roma, nel 1776 si stabilì a Ginevra, dove si affermò quale ritrattista-miniaturista e partecipò alle prime esposizioni della Soc. delle Arti, di cui era membro. Antirivoluzionario, alla fine del 1792 si rifugiò a Londra, dove eseguì numerosi ritratti di membri dell'aristocrazia inglese, fra cui nove del principe Edoardo. Nel 1802 rientrò a Ginevra, dove era apprezzato dalla borghesia locale. Caricaturista e restauratore, A. realizzò sull'arco di cinquant'anni oltre 1500 ritratti. Le sue opere, eseguite con varie tecniche (incisione, pittura su smalto e ad olio, pastello) vennero esposte a Londra, a Parigi e a Berlino.

Riferimenti bibliografici

  • L. Boissonnas, «François Ferrière (1752-1839) et quelques miniaturistes genevois de son temps», in RSAA, 47, 1990, 147-152
  • DBAS, 42
  • J.-C. Genoud (a cura di), 100 ans de miniatures suisses, 1780-1880, cat. mostra Losanna, 1999
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.10.1751 ✝︎ 8.8.1829