de fr it

NancyMérienne

1792 o 1793 (Antoinette), 6.10.1860 Plainpalais (oggi com. Ginevra), rif., di Ginevra. Figlia di Jean-Pierre e di Suzanne Elisabeth Aimée Soiron. Nubile. Fu autrice di ritratti a olio, ma soprattutto a matita e a sfumo, oltre che all'acquerello, a pastello e in miniatura. Allieva di Firmin Massot, adottò uno stile meno vicino a quello del maestro rispetto ad Amélie Munier-Romilly. Compì numerosi viaggi in Francia e in Svizzera, e visitò pure Londra. Bene introdotta nella società franc. grazie alle sue conoscenze nell'alta borghesia ginevrina, realizzò diversi ritratti di George Sand a Marsiglia e un disegno del giovane Franz Liszt durante il suo soggiorno a Ginevra nel 1836. Lavorò pure per la nobiltà russa (ritratto dello zar Alessandro II).

Riferimenti bibliografici

  • V. Louzier-Gentaz, «N. Mérienne (1793-1860), élève de Firmin Massot [...]», in Liber veritatis, 2007, 297-307
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1792 o 1793 ✝︎ 6.10.1860

Suggerimento di citazione

Boissonnas, Lucien: "Mérienne, Nancy", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.02.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032513/2010-02-23/, consultato il 07.05.2021.