de fr it

AugustKurer

Ritratto di August Kurer. Fotografia applicata su disegno, pubblicata dopo la morte di Kurer sulla rivista La Patrie suisse, 1927, n. 877 (Collezione privata).
Ritratto di August Kurer. Fotografia applicata su disegno, pubblicata dopo la morte di Kurer sulla rivista La Patrie suisse, 1927, n. 877 (Collezione privata).

20.12.1873 Oberbüren (SG), 22.1.1927 San Remo, catt., di Berneck. Figlio di Johann Jakob, insegnante. (1901) Maria Sara Klingler, figlia di Franz, proprietario di un mulino, di Gossau (SG). Avvocato a Gossau e a San Gallo, dal 1911 al 1923 visse a Olten. Segr. dell'Unione delle arti e mestieri del cant. Soletta, nel 1912 fu segr. dell'Unione sviz. degli speziali e della Federazione sviz. delle ass. di sconto. Dal 1912 al 1923 fu deputato catt. conservatore al Gran Consiglio solettese. Fondatore e direttore (dal 1916) dell'Ass. sviz. delle classi medie commercianti, fu membro del Consiglio di banca della Banca cant. solettese (1915-26), cofondatore (1916) e membro del consiglio di amministrazione (1921-27) della casa editrice Otto Walter, e direttore della Centrale fed. dei grassi (1918-19). Consigliere nazionale (1917-19 e 1922-25), fece parte del comitato direttivo dell'Unione cristiano-sociale dei lavoratori sviz. e del comitato centrale dell'Unione popolare catt. sviz. Nel 1920 divenne direttore della Soc. sviz. degli albergatori e si trasferì quindi a Basilea (1923), dove fu membro del Gran Consiglio (1923-27). Politico avveduto della classe media, la sua attività fu ispirata a valori cristiano-sociali.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 425
  • P. Walliser, Der Kampf um demokratische Rechte im Kanton Solothurn, 1986
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.12.1873 ✝︎ 22.1.1927

Suggerimento di citazione

Peter Heim: "Kurer, August", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.09.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032543/2008-09-04/, consultato il 27.02.2024.