de fr it

EduardRothen

17.11.1925 Rüttenen, 17.8.2007 Soletta, catt., di Rüschegg. Figlio di Eduard, filettatore, e di Klara Flury. (1956) Erna Meier. Dopo una formazione di ingegnere elettrotecnico, fu ispettore cant. dei lavori pubblici (1953-60). Municipale (1953-60) e sindaco (1960-90) di Grenchen, fu inoltre deputato socialista al Gran Consiglio solettese (1960-72) e al Consiglio nazionale (1971-83), dove fu attivo nelle commissioni per la riforma strutturale dell'industria orologiera, la protezione degli animali e la legislazione in materia di economia idrica. Rappresentò la Conf. nel consiglio di amministrazione dell'ASUAG Holding. Durante la crisi dell'industria orologiera (1974-84) si adoperò con successo spec. per l'introduzione della produzione di quarzi per orologi elettronici, il trasferimento dell'ufficio fed. delle abitazioni a Grenchen e la costruzione dell'autostrada A5.

Riferimenti bibliografici

  • R. Walter, «Stadtammann E. Rothen, ein Leben für Grenchen», in Grenchner Jahrbuch, 1990, 6-13
  • S. Moser Schmidt, 100 Jahre sozialdemokratische Stadtammänner in Grenchen, 1999
  • Oltner Tagblatt, 20.8.2007
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.11.1925 ✝︎ 17.8.2007