de fr it

AgostinoGatti

1841 Parigi, 14.1.1897 Londra, catt., di Dongio, poi anche cittadino inglese. Figlio di Giovanni, commerciante a Parigi e, dopo il 1850, ristoratore e imprenditore di successo a Londra. Nipote di Carlo (->) e di Giuseppe. (1866) Giulia, figlia di Rocco Bonzanigo. Ancora adolescente, iniziò la sua carriera come cameriere. Dal 1862, con il fratello Stefano, aprì caffè, ristoranti e teatri di grande successo a Londra; dal 1882 i due fratelli si impegnarono anche nella produzione e distribuzione di energia elettrica. Nonostante la doppia nazionalità e la residenza a Londra, fu Consigliere nazionale dal 1873 al 1893 per il partito conservatore. Fu inoltre membro fondatore dell'Unione ticinese di Londra (1874). Un fondo Agostino e Stefano G. in favore dei poveri di Dongio venne istituito dai figli di G. nel 1911.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 741
  • P. Peduzzi, Pionieri ticinesi in Inghilterra, 1985
  • F. Ferrari (a cura di), Lo zampino dei Gatti, 1996
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1841 ✝︎ 14.1.1897