de fr it

GaspardZurlinden

16.9.1838 Les Eaux-Vives (oggi com. Ginevra), 27.3.1915 Plainpalais (oggi com. Ginevra), rif., di Les Eaux-Vives. Figlio di Gaspard, proprietario terriero, e di Jeanne Suzanne Maillard. Celibe. Dopo studi di diritto a Ginevra (dal 1858, licenza nel 1863), fu avvocato a Ginevra (1863-1910) e giudice supplente al tribunale civile (1880-1900). Fu deputato al Gran Consiglio ginevrino (1864-73, 1878-80 e 1891-95), vicesindaco di Les Eaux-Vives (1868-72) e Consigliere agli Stati (1870-72). In origine partigiano di James Fazy, nel 1873 abbandonò il partito radicale poiché in disaccordo con la politica anticatt. di Antoine Carteret. Democratico, si avvicinò in seguito al partito indipendente (catt.). Amico del vescovo Gaspard Mermillod, si schierò in sua difesa. Gran giudice del tribunale militare (dal 1870).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.9.1838 ✝︎ 27.3.1915

Suggerimento di citazione

Roth, Hansjörg: "Zurlinden, Gaspard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.09.2012(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032699/2012-09-10/, consultato il 02.12.2020.