de fr it

ArthurSchmid

25.1.1928 Oberentfelden, rif., di Oberentfelden e Staffelbach. Figlio di Arthur (->). 1) (1955) Gertrud Schoch, figlia di Albert; 2) (1966) Margrith Bonicalza, figlia di Andrea. Ha studiato diritto all'Univ. di Zurigo, conseguendo il dottorato. Segr. del tribunale distr. di Kulm e segr. generale del Dip. della sanità del cant. Argovia, è stato Consigliere nazionale socialista (1959-79), membro del Consiglio di Stato (1965-93, Dip. dell'educazione, più volte Landamano) e pres. del PS sviz. (1969-74). Candidato ufficiale del partito all'elezione in Consiglio fed. del 1973, è stato sconfitto dall'outsider Willi Ritschard. Ha esercitato un'influenza determinante sul sistema scolastico cant. con l'apertura della scuola magistrale, la legge sulla scuola, la creazione della scuola tecnica superiore di Brugg-Windisch e la fondazione della scuola superiore per i quadri dell'economia e dell'amministrazione dei cant. Argovia e Soletta. Si considerava anche un promotore della cultura. Il fallimento, nel 1976, del progetto di un'Univ. cant. rappresenta la sua principale sconfitta. Quale Consigliere nazionale si è impegnato nell'ambito delle assicurazioni sociali e della formazione.

Riferimenti bibliografici

  • 1000 Jahre Entfelden, 965-1965, 1965, 62 sg.
  • Aargauer Tagblatt, 30.3.1993
  • Badener Tagblatt, 31.3.1993
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.1.1928