de fr it

JosefInauen

25.3.1935 Appenzello, 29.5.2022, cattolico, di Appenzello. Figlio di Josef Anton Inauen, agricoltore, e di Lina nata Holderegger. Maria Agnes Koch. Josef Inauen frequentò le scuole ad Appenzello e divenne agricoltore. Fu membro del Gran Consiglio appenzellese, municipale (1969), secondo (1973) e primo (1979) «capitano» (o sindaco) di Schwende. Impiegato nell'amministrazione dal 1971, dal 1982 al 2002 fu capitano generale di Appenzello Interno (Consigliere di Stato; Standeskommission, governi cantonali) e diresse il Dipartimento dell'agricoltura e delle foreste. Dal 1996 al 2002 fu sindaco della Rhode di Lehn. Membro di numerose organizzazioni agricole, anche a livello sovraregionale, nel 1996 portò ad Appenzello l'organizzazione interprofessionale che rappresenta la filiera del formaggio Appenzeller. Grande esperto dell'agricoltura di montagna, fu incaricato dell'attuazione della nuova politica agricola della Confederazione. Rafforzò inoltre la protezione dei marchi per prodotti tipici appenzellesi (formaggio, latte, burro).

Riferimenti bibliografici

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.3.1935 ✝︎ 29.5.2022

Suggerimento di citazione

Hermann Bischofberger: "Inauen, Josef", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.07.2022(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033194/2022-07-20/, consultato il 25.09.2022.