de fr it

KurtMeyer

20.6.1932 Roggwil (BE), rif., di Roggwil. Figlio di Fritz (->). Doris Stettler, figlia di Willy, autista. Dopo le scuole secondarie a Roggwil e il liceo a Berna, ha studiato diritto a Berna, conseguendo la patente bernese di avvocato (1961) e il dottorato (1963). Segr. di tribunale e giudice istruttore straordinario a Berna (1961-63), è stato titolare di uno studio legale a Langenthal (1964-76), municipale di Roggwil (1958-76), membro socialista del Gran Consiglio bernese (1966-76, pres. 1974-75), Consigliere di Stato (1976-90, Dip. delle opere sociali), pres. della Conferenza dei direttori cant. delle opere sociali (1977-89) e Consigliere nazionale (1983-87). Si è impegnato soprattutto nell'ambito della politica sanitaria, tra l'altro quale pres. dell'Unione intercant. per il controllo dei medicamenti (1980-2004) e della Fondazione salute bernese (1992-2005). Dopo aver lasciato il governo cant. è stato attivo come consulente in ambito legale e organizzativo. È stato pres. centrale della Federazione sviz. di pesca (1989-2001) e vicepres. dell'Ass. europea per la pesca sportiva (1996-2002).

Riferimenti bibliografici

  • Berner Tagblatt, 14.6.1976
  • Der Bund, 22.11.1989; 28.5.1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Meyer, Kurt", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.05.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033221/2008-05-16/, consultato il 30.11.2020.