de fr it

KarlSchnyder

23.8.1931 Glarona,29.4.2016 Basilea, rif., di Vorderthal e Basilea. Figlio di Karl Mathe, giardiniere, e di Magdalena Jenny. (1955) Irma Martha Seiler, figlia di Alfred, tramviere. Cognato di Carl Miville. Dopo la scuola elementare a Sool e quella secondaria a Schwanden (oggi entrambi com. Glarona Sud), lavorò come impiegato commerciale nell'industria chimica di Basilea (dal 1950). Fu cassiere della sezione di Basilea Città della FCTA e, a titolo accessorio, segr. della Gioventù socialista sviz. (1955-63). Segr. della sezione di Basilea Città del PS (1963-64) e della Federazione sviz. del personale dei servizi pubblici SSP/VPOD (1964-76), fu giudice supplente del tribunale d'appello (1960-66), deputato al Gran Consiglio di Basilea Città (1964-76, pres. della commissione dei conti nel 1968-76), Consigliere nazionale (1975-78) e Consigliere di Stato (1976-94, Dip. di polizia). Abbandonato il PS (1981), fu cofondatore del partito democratico sociale, di cui fece parte della presidenza e del comitato direttivo fino al 1996. Nel 1990 fu insignito della grande targa al merito della Conf. intern. delle soc. musicali (musica per strumenti a fiato).

Riferimenti bibliografici

  • Basler AZ, 4.4.1964; 17.4.1978
  • BaZ, 14.5.1994; 26/27.8.2000; 23.8.2001; 13.7.2007
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Pagotto-Uebelhart, Jan: "Schnyder, Karl", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.06.2016(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033317/2016-06-22/, consultato il 23.10.2020.