de fr it

AlmaBacciarini

Alma Bacciarini durante una conferenza stampa della Commissione federale per i problemi della donna sulla decima revisione dell'AVS, il 28 gennaio 1988 a Berna (KEYSTONE, immagine 35044180).
Alma Bacciarini durante una conferenza stampa della Commissione federale per i problemi della donna sulla decima revisione dell'AVS, il 28 gennaio 1988 a Berna (KEYSTONE, immagine 35044180).

30.3.1921 Cabbio,22.1.2007 Lugano, cattolica, di Cabbio. Figlia di Antonio Bacciarini, ingegnere, e di Albina nata Zamperini. Bruno Zeli, dentista. Alma Bacciarini frequentò il ginnasio a Biasca, la scuola magistrale a Locarno e le Università di Zurigo e Ginevra, laureandosi in lettere a Zurigo nel 1943. In seguito insegnò al ginnasio e alla scuola di arti e mestieri di Bellinzona. Per il Partito liberale radicale fu consigliera comunale di Breganzona (1972-1980), membra del Gran Consiglio (1975-1991) e, prima donna ticinese, del Consiglio nazionale (1979-1983). Impegnata soprattutto per la difesa dei diritti e per la promozione culturale della donna, dal 1954 al 1963 fu vicepresidentessa dell'Associazione svizzera per il suffragio femminile e dal 1976 al 1992 della Commissione federale per i problemi della donna; dal 1992 al 1995 presiedette inoltre la Federazione ticinese delle società femminili. Dal 1990 al 1993 fu presidentessa dell'Associazione archeologica ticinese.

In occasione dei suoi 80 anni, Alma Bacciarini passa in rassegna la propria carriera politica a colloquio con Michele Fazioli. Controluce del 21 maggio 2001 (Radiotelevisione svizzera, Lugano, Play RSI).
In occasione dei suoi 80 anni, Alma Bacciarini passa in rassegna la propria carriera politica a colloquio con Michele Fazioli. Controluce del 21 maggio 2001 (Radiotelevisione svizzera, Lugano, Play RSI). […]

Riferimenti bibliografici

  • Cleis, Franca: Ermiza e le altre. Il percorso della scrittura femminile nella Svizzera italiana con bibliografia degli scritti e biografie delle autrici, 1993, pp. 284-285.
Completato dalla redazione
  • Castelletti, Susanna: «Alma Bacciarini: una vita per la parità», in: Association suisse pour les droits de la femme (a cura di): Le combat pour les droits égaux, 2009, pp.397-401.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Genasci, Pasquale: "Bacciarini, Alma", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.01.2021. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033473/2021-01-19/, consultato il 05.03.2021.