de fr it

JosephDelatena

27.10.1865 Botterens, 1.6.1942 Bulle, catt., di Botterens. Figlio di Jean-Joseph-Elie, insegnante elementare e giudice di pace, e di Marie-Elisabeth Savary. Louise Chaperon. Conseguì la licenza alla scuola di diritto di Friburgo (1891). Dopo il periodo di pratica a Estavayer-le-Lac (1891) e l'ottenimento del brevetto di avvocato (1897) aprì uno studio a Bulle. Dal 1914 al 1937 fu pres. del tribunale della Gruyère. Deputato conservatore al Gran Consiglio friburghese (1901-31), fu membro delle commissioni dell'economia pubblica (1921-26), dei servizi industriali dello Stato (dal 1915) e del Codice penale (dal 1923), e Consigliere nazionale (1931-35). Fino al 1942 fece parte del consiglio di amministrazione delle Aziende elettriche friburghesi. Nella Gruyère difese con grande vigore la politica di Georges Python, di cui era un sostenitore.

Riferimenti bibliografici

  • La Liberté, 3.6.1942; 5.6.1942
  • NEF, 1943, 245-247
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.10.1865 ✝︎ 1.6.1942