de fr it

Eugène-EmileGirod

31.12.1860 Champoz, 9.8.1927 Champoz, rif., di Champoz. Figlio di Jules-Frédéric, agricoltore, e di Julie-Adèle Houmard. Gertrude nata G. Impiegato presso la cancelleria dei tribunali di Moutier, poi di La Neuveville, studiò diritto all'Univ. di Berna (1882-84). Agricoltore, sindaco di Champoz, ebbe un ruolo importante negli ambienti rurali del Giura bernese: fu pres. dell'Ass. agricola e della Cooperativa di allevamento equino di Malleray e dintorni, commissario civile per la valutazione dei danni causati alle colture e commissario del Giura per i cereali. Fu pres. della Cassa di risparmio della valle di Tavannes e del consiglio di amministrazione del Courrier de la vallée de Tavannes. Fu deputato al Gran Consiglio bernese (1904-22). Nel maggio del 1922 G. e la lista distr. del partito dei contadini, degli artigiani e dei borghesi (PAB) non furono ammessi alle elezioni al Gran Consiglio perché un membro della stessa lista aveva esitato fra il PAB e il partito radicale. Fu Consigliere nazionale dal 1922 al 1925 in rappresentanza del PAB.

Riferimenti bibliografici

  • A. Grolimond, «E.-E. Girod 1860-1927», in Actes SJE, 1927, 345 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 31.12.1860 ✝︎ 9.8.1927