de fr it

UrsKunz

29.2.1920 Thun, 20.4.2006 Thun, rif., di Bäretswil e Bubendorf. Figlio di Paul, municipale di Thun, e di Katharina Suter. (1944) Elise Emilie Allenbach, figlia di August. Dopo le scuole a Thun e Berna, ottenne il diploma fed. di corrispondente. Lavorò in alcune banche e nell'industria di esportazione (1946-55) e fu poi segr. centrale del partito radicale del cant. Berna (1955-70). Fu municipale a Thun (1964-87), dove diresse i dicasteri delle costruzioni nel 1964-70 (a tempo parziale), delle industrie cittadine nel 1971-78 e dell'educazione, dello sport e della cultura nel 1979-87 (entrambi a tempo pieno). Leader della maggioranza borghese in municipio, nel 1971-87 influì fortemente sullo sviluppo di Thun. Fece parte del Gran Consiglio bernese (1962-73) e del Consiglio nazionale (1975-83), dove si occupò spec. dei problemi del traffico e della legislazione sulla protezione degli animali. Presiedette il partito radicale del cant. Berna (1973-82). Fu pres. dei consigli di amministrazione della Alpar AG (dal 1983 pres. onorario), della Ferrovia del Simmental e della Parkhaus Thun AG, vicepres. delle Forze motrici del Simmental e membro del consiglio di amministrazione delle Forze motrici bernesi. Fu autore di editoriali in diversi quotidiani bernesi.

Riferimenti bibliografici

  • Thuner Tagblatt, 6.5.2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.2.1920 ✝︎ 20.4.2006

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Kunz, Urs", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.11.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033545/2007-11-14/, consultato il 03.12.2020.