de fr it

YvesMaitre

19.5.1917 Porrentruy, 13.5.1966 Chens-sur-Léman (Alta Savoia), catt., di Epauvillers. Figlio di Ernest, amministratore delle dogane, e di Pauline Ruedin. (1944) Simone Capitaine, figlia di Georges, avvocato. Dopo la licenza in diritto a Berna (1941), fu avvocato a Ginevra, conseguendo il brevetto nel 1944. Frequentò la scuola di ufficiale dell'aviazione e di pilota militare (1939). Fu giudice militare e uditore presso il tribunale militare. Presiedette il partito indipendente cristiano-sociale ginevrino (1954-58) e fu membro del Gran Consiglio ginevrino (1951-66, pres. nel 1964) e del Consiglio nazionale (1963-66). Fu pres. di Caritas Ginevra (1945-51) e dell'Ass. sviz. dell'industria aeronautica (1964-66). Iniziatore del tribunale amministrativo di Ginevra, propose l'istituzione del servizio civile per gli obiettori di coscienza. Maggiore.

Riferimenti bibliografici

  • Biographie genevoise, fasc. 10, 76, 91, 131 (presso BGE)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.5.1917 ✝︎ 13.5.1966

Suggerimento di citazione

Matos, Rafael: "Maitre, Yves", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.08.2008(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033554/2008-08-21/, consultato il 07.05.2021.