de fr it

Georges-PaulRandon

23.2.1901 Ginevra, 21.4.1977 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Marc-François, industriale a Chêne-Bourg, e di Lucie-Marie Rey. (1929) Irène Blanche Isler, figlia di Jacques Albert, commerciante. Studiò al Politecnico fed. di Zurigo e conseguì il dottorato in scienze naturali all'Univ. di Ginevra. Fece parte del consiglio di amministrazione di diverse soc., tra l'altro del Touring Club Sviz., e fu vicepres. della sezione automobilistica ginevrina. Membro del partito democratico, fu Consigliere nazionale nel 1941-42 (dimissionario). Ufficiale della Legion d'onore, fu console del Dahomey (oggi Benin).

Riferimenti bibliografici

  • APriv e racc. di ritagli di giornale presso AEG
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.2.1901 ✝︎ 21.4.1977

Suggerimento di citazione

Probst, Véronique: "Randon, Georges-Paul", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.08.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033569/2010-08-03/, consultato il 31.10.2020.