de fr it

Giovan BattistaPedrazzini

14.3.1917 Tesserete, 1.3.1998 Bellinzona, catt., di Campo (Vallemaggia). Figlio di Michelangelo, ingegnere, direttore della Ferrovia Lugano-Tesserete e poi della Soc. elettrica sopracenerina, e di Luigina Gujoni. (1942) Florence Nicati, figlia di Armand, medico oculista a Neuchâtel. Dopo il collegio Papio di Ascona, studiò ingegneria elettronica al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il diploma nel 1942. Fu attivo per la Motor-Columbus di Baden (1943-45) e poi per la Soc. elettrica sopracenerina (dal 1945), di cui divenne direttore (1952), pres. di direzione (1959) e membro del consiglio di amministrazione (1964-92). Per il PPD fu consigliere com. (1948-52) e municipale (1952-58) di Locarno e Consigliere nazionale (1975-83). Cofondatore e poi pres. dell'Ass. industriali ticinesi, a livello fed. fu tra l'altro membro della commissione nazionale per le tariffe dell'energia elettrica e del consiglio di amministrazione delle PTT. Imprenditore e uomo politico, si distinse in particolare per il suo impegno nel settore elettrico e a favore dello sviluppo industriale locarnese.

Riferimenti bibliografici

  • Giornale del Popolo, 2.3.1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.3.1917 ✝︎ 1.3.1998