de fr it

CarlMiville

26.7.1921 Basilea, 18.6.2021 Basilea, di Basilea. Figlio di Carl Miville e di Marie Frieda nata Jautz. Rosa Maria Seiler, figlia di Alfred Seiler, tranviere. Dopo gli studi di diritto (1941) e il servizio militare attivo, Carl Miville fu segretario del Partito socialista (PS) di Basilea Città (1946-1947 e 1951-1956) e segretario di redazione della Federazione svizzera dei lavoratori del commercio, dei trasporti e dell'alimentazione (FCTA) a Zurigo (1948-1951). In seguito fu redattore del quotidiano Basler Arbeiter-Zeitung (1956-1961), tutore ufficiale (1961-1964), direttore dell'Ufficio cantonale dell'Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS, 1964-1986) e direttore della Cassa di compensazione cantonale di Basilea Città (1978-1986). Per il PS, di cui presiedette la sezione di Basilea Città dal 1972 al 1977, fu deputato nel Gran Consiglio basilese (1947-1948, 1953-1964, 1968-1978, presidente 1977-1978), nel Consiglio nazionale (1978-1979), nel Consiglio degli Stati (1979-1991) e nell'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (1986-1991). Presiedette inoltre la Federazione svizzera del personale dei servizi pubblici (SSP/VPOD) di Basilea Città (1978-1985). Fece parte del consiglio di banca della Banca cantonale basilese (1956-1980) e della Commissione cantonale dei monumenti storici (1964-1980). Come politico e alto funzionario Carl Miville seppe coniugare le tradizioni cittadine – fu cancelliere della corporazione dei giardinieri – con la socialdemocrazia. Si fece notare anche come autore di versi in dialetto basilese.

Riferimenti bibliografici

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 26.7.1921 ✝︎ 18.6.2021

Suggerimento di citazione

Michael Raith: "Miville, Carl", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.08.2021(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033654/2021-08-16/, consultato il 24.05.2022.