de fr it

FrancoMasoni

5.7.1928 Lugano, di Lugano. Figlio di Igino, tipografo, di origini toscane, e di Marina Mazzuconi, di Pregassona (oggi com. Lugano). (1955) Valeria Fontana, avvocato e notaio (la prima nel cant.), figlia di Cornelio, di Chiasso. Dopo le scuole a Lugano, ha studiato diritto a Heidelberg e a Berna (licenza nel 1955) e nel 1957 ha aperto uno studio di avvocatura e notariato a Lugano. Nel 1946 ha aderito al movimento giovanile del partito liberale radicale ticinese. In seguito è stato per il partito liberale radicale consigliere com. a Lugano (1956-72, 1982-90), deputato al Gran Consiglio ticinese (1959-75), Consigliere nazionale (1967-75) e infine Consigliere agli Stati (1975-79, 1983-91). Dagli anni 1970-80 è una delle figure di primo piano dell'ala destra luganese del suo partito, ed è stato ispiratore della linea politica del periodico Gazzetta Ticinese. Ha fatto parte di numerosi consigli di amministrazione, tra cui quelli della Soc. di banca sviz. e della Banca della Svizzera it. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni e ha ricoperto cariche dirigenti in ass. culturali, ticinesi, nazionali e intern.

Riferimenti bibliografici

  • Gazzetta Ticinese, 22.12.1993
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF