de fr it

AlexanderEuler

12.10.1929 Varna (Bulgaria),27.9.2012 Basilea, di Basilea. Figlio di Alexander, giurista e politico liberale in Russia, e di Elena Kruscëva, della nobiltà terriera russa. Discendente di Leonhard (->). (1956) Ruth Spies, di Ederswiler. Nel 1920 i genitori di E. emigrarono dalla Russia in Bulgaria. Dopo aver riassunto la cittadinanza sviz. (1929), nel 1934 si trasferirono a Basilea. Compiuto un apprendistato di disegnatore edile, E. si formò da autodidatta come ingegnere civile e dal 1964 al 1995 ebbe un proprio studio di ingegneria. Nel decennio 1960-70 militò nel movimento sviz. contro le armi atomiche e fu tra gli organizzatori delle marce pacifiste pasquali. Nel 1970 fondò, con altri, il Comitato d'azione della Svizzera nordoccidentale contro le centrali atomiche (1979-90 pres.). Fu pres. di diversi comitati d'iniziativa contro le centrali nucleari. Deputato socialista al Gran Consiglio di Basilea (1968-80) e Consigliere nazionale (1979-91), si occupò principalmente di politica energetica e ambientale.

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.10.1929 ✝︎ 27.9.2012