de fr it

PierreEtique

12.2.1945 Porrentruy, 20.11.1993 Basilea, catt., di Bure. Figlio di Ernest, guardia forestale e guardacaccia, e di Thérésine Crelier, sarta. Rose-Marie nata E., figlia di agricoltori. Ottenne la maturità commerciale alla scuola cant. di Porrentruy e la licenza in scienze economiche a Neuchâtel. Insegnò alla scuola professionale commerciale di Porrentruy (1968), della quale fu direttore dal 1970. Segr. generale del partito radicale del distr. di Porrentruy (1968) e deputato del Gran Consiglio bernese (1970-78), fu un risoluto avversario del separatismo giurassiano fino al 1974, prima di diventare il capofila dei radicali nell'Assemblea costituente (1976-78). Eletto nel parlamento giurassiano nel 1978, rinunciò alla carica per incompatibilità con il suo statuto di funzionario. Consigliere nazionale dal 1983 alla morte, difese gli interessi del nuovo cant. Dal 1990 fu membro del comitato direttivo del partito radicale sviz. Fu uno dei promotori dell'Ass. per lo sviluppo economico del distr. di Porrentruy, fondata nel 1973, di cui divenne vicepres.

Riferimenti bibliografici

  • La Suisse, 21.11.1993
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.2.1945 ✝︎ 20.11.1993

Suggerimento di citazione

Kohler, François: "Etique, Pierre", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.03.2002(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/033773/2002-03-05/, consultato il 23.11.2020.