de fr it

HeinrichTuggener

1.8.1924 Cambrai, 25.1.2019 Bassersdorf, riformato, di Zurigo. Figlio di Heinrich Tuggener, architetto. (1954) Margaretha Dällenbach, figlia di Max Dällenbach, commerciante. Dopo il diploma di maestro elementare a Zurigo (1945), studiò pedagogia, pedagogia curativa, sociologia ed etnologia all'Università di Zurigo (1950-1954), conseguendo il dottorato (1959) e l'abilitazione (1971). Professore straordinario (1972) e ordinario (1976-1989) di pedagogia e pedagogia sociale all'Università di Zurigo, occupò la prima cattedra di pedagogia sociale in Svizzera, disciplina che contribuì a consolidare sul piano scientifico. Promosse lo studio di fonti storiche ed effettuò ricerche sullo sviluppo della socialità in Svizzera e sui rapporti tra pedagogia e giustizia. Presiedette la Federazione internazionale delle comunità educative (1982-1988) e, dal 1989 al 1998, la Società svizzera di utilità pubblica e la sua commissione del Grütli. Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • Tuggener, Heinrich: Der Lehrer. Studien über Stand, Beruf und Bildung des Volksschullehrers, 1962.
  • Tuggener, Heinrich: Der Lehrermangel, 1963.
  • Tuggener, Heinrich: Social Work. Versuch einer Darstellung und Deutung im Hinblick auf das Verhältnis von Sozialarbeit und Sozialpädagogik, 1971.
  • Cassée, Paul; Christen, Hans et al. (a cura di): Betrifft: Sozialpädagogik in der Schweiz. Beiträge zu Ideengeschichte und aktuellen Fragen der Sozialpädagogik. Festschrift zum 60. Geburtstag von Heinrich Tuggener, 1984 (con bibliografia).
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.8.1924 ✝︎ 25.1.2019

Suggerimento di citazione

Edwin Furrer, Max: "Tuggener, Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.03.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/034200/2020-03-27/, consultato il 17.01.2021.