de fr it

FabrizioVerallo

1566 Roma, 17.11.1624 Roma, catt. Figlio di Matteo e di Giulia Giacovazzi della Cervara. Parente di papa Urbano VII. Dottore utriusque iuris, fu canonico di S. Pietro a Roma (1590), referendario della Segnatura (1594), inquisitore a Malta (1600), collaboratore dell'Inquisizione romana (1605), vescovo di S. Severo (1606-15), nunzio in Svizzera (1606-08) e cardinale (1608). Come nunzio tentò senza successo di unire i monasteri cistercensi sviz. in una congregazione e di elevare l'abate di Einsiedeln a vescovo dei cant. primitivi.

Riferimenti bibliografici

  • S. Giordano (a cura di), Le istruzioni generali di Paolo V ai diplomatici pontifici, 1605-1621, 1, 2003, 229 sg.
  • HS, I/1, 44; III/1, 533; III/3, 48
  • U. Fink, «Die Luzerner Nuntiatur unter Paul V. als Ausnahmeerscheinung?», in Die Aussenbeziehungen der römischen Kurie unter Paul V. Borghese (1605-1621), a cura di A. Koller, 2008, 429-456, spec. 432, 451-456
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1566 ✝︎ 17.11.1624