de fr it

Joseph M.Bochenski

30.8.1902 (Józef Franciszek Emanuel Lansdorff de Rawicz Bochenski) Czusów (Polonia), 8.2.1995 Friburgo, catt., cittadino polacco, dal 1960 di Friburgo. Figlio di Adolf e di Maria, contessa Dunin-Borkowska. Studiò diritto ed economia a Leopoli (oggi Lviv, Ucraina) e Poznan (1920-26); dopo essere entrato (1927) nell'ordine domenicano a Cracovia con il nome di Innocentius Maria, proseguì gli studi in filosofia a Friburgo (1928-31) e teol. a Roma (1931-36). Nel 1938 conseguì l'abilitazione in filosofia a Cracovia. Fu professore di logica all'Angelicum di Roma (1934-40); durante la guerra (1939-45) fu cappellano militare delle truppe polacche, segnatamente in Italia, e successivamente fondatore e primo rettore della missione catt. polacca in Svizzera (1950-70). Fu professore di filosofia moderna e contemporanea (1945-72) all'Univ. di Friburgo (di cui fu rettore nel biennio 1964-66) e fondatore dell'Ist. dell'Europa orientale (1957). Nel 1956 fu redattore di un documento sull'incompatibilità dell'ideologia comunista con la Costituzione della Repubblica federale ted. Nel 1982 fece da mediatore durante l'occupazione terroristica dell'ambasciata polacca a Berna. Autorità in storia della logica e della filosofia sovietica, fu autore di importanti testi di filosofia contemporanea tradotti in diverse lingue. Più volte insignito del titolo di dottore h.c., fu membro dell'Acc. polacca delle scienze.

Riferimenti bibliografici

  • Nove lezioni di logica simbolica, 1938 (19952)
  • Europäische Philosophie der Gegenwart, 1947 (19943)
  • Der sowjetrussische dialektische Materialismus, 1950 (19675)
  • La logica della religione, 1967 (inglese 1965)
  • La logica formale, 1972 (19993; ted. 1956)
  • Autorität, Freiheit, Glaube, 1988
  • L. J. Pongratz (a cura di), Philosophie in Selbstdarstellungen, 1, 1975, 11-36
  • AA. VV., Contemporary Marxism. Essays in Honor of J. M. Bochenski, 1984
  • Y. Paris, Entre la logique et la foi, 1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.8.1902 ✝︎ 8.2.1995