de fr it

VeronikaHürlimann

25.9.1891 Markdorf (a nord del lago di Costanza), 10.12.1975 Zugo, rif., di Markdorf. Figlia di Friedrich Schweikher e di Anna Bär. Albert Maximilian H., di Richterswil (1925), figlio di Heinrich, direttore di fabbrica. Nel 1923 aprì il cinema Gotthard a Zugo, più tardi gestì altre sale di proiezione. Intraprendente donna d'affari, rimasta vedova prematuramente, rappresentò una figura eccezionale per l'epoca; fu confrontata con molte difficoltà iniziali, anche perché attiva in un settore considerato poco serio. Si sentì sempre legata a una missione culturale e lavorò nella propria impresa fino alla morte.

Riferimenti bibliografici

  • Zuger Nachrichten, 14.1.1976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.9.1891 ✝︎ 10.12.1975
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Hürlimann, Veronika", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.12.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041161/2004-12-09/, consultato il 30.10.2020.