de fr it

Johann PhilippMeyenberg

15.3.1825 Baar, 12.4.1906 Baar, catt., di Baar. Figlio di Philipp Christian, fabbricante di carta, e di Maria Anna Kümin. Sophia Widmer, figlia di Gustav Adolf. Dopo un apprendistato di cartaio e alcuni anni di formazione itinerante nella Svizzera occidentale e in Francia rilevò, con suo fratello Kaspar, la cartiera del padre a Baar. In seguito all'incendio del 1862 i due fratelli la ricostruirono modernizzandola. Dopo aver rilevato completamente l'azienda nel 1865/66, nel 1869 M. abbandonò la fabbricazione della carta per specializzarsi nella produzione di imballaggi di cartone, molto richiesti dall'industria tessile. In un primo tempo di orientamento liberale, aderì poi al partito conservatore, in cui svolse un ruolo importante dietro le quinte. Fece parte del Gran Consiglio zughese (1868-71, 1880-82 e 1889-94).

Riferimenti bibliografici

  • Zuger Volksblatt, 1906, n. 44
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 15.3.1825 ✝︎ 12.4.1906
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Meyenberg, Johann Philipp", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.04.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041169/2008-04-10/, consultato il 26.11.2020.