de fr it

AlbertUtinger

10.12.1855 Zugo, 5.10.1936 Zugo, catt., di Zugo. Figlio di Alois, albergatore e municipale, e di Verena Röllin. Wilhelmina Speck, figlia di Jakob Karl, commerciante di tessuti. Dopo la scuola industriale a Zugo (1869-72), svolse un periodo di pratica in un albergo a Friburgo e poi divenne insegnante di lingue in Inghilterra e Italia. Albergatore sullo Zugerberg (1881-83), nel 1884 rilevò dal padre il rinomato albergo Löwen a Zugo. Liberale, fu deputato al Gran Consiglio zughese (1881-82 e 1889-94) e municipale di Zugo (1927-30). Amministratore (1878-1904) e membro del consiglio di amministrazione (1878-1910) dell'azienda idrica di Zugo risp., dal 1892, della Wasserwerke Zug AG, diresse la Schweizerische Glühlampenfabrik a Zugo (1904-25). Da autodidatta fece pratica nei campi dell'ingegneria idraulica e dell'elettrotecnica, pianificò il sistema di approvvigionamento idrico di Zugo (di cui suo padre e suo zio erano stati promotori nel 1878), progettò la prima centrale elettrica nella gola della Lorze (entrata in funzione nel 1891) e fu attivo come esperto nelle ass. sviz. del settore dell'energia elettrica.

Riferimenti bibliografici

  • Zuger Nachrichten, 7.10.1936
  • Zuger Volksblatt, 7.10.1936; 21.12.1936
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Albert Uttinger
Dati biografici ∗︎ 10.12.1855 ✝︎ 5.10.1936

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Utinger, Albert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.02.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041180/2013-02-20/, consultato il 16.01.2021.