de fr it

Niels KajJerne

23.12.1911 Londra, 7.10.1994 Castillon du Gard (Provenza), di nazionalità britannica e danese. Figlio di Hans Jessen e di Else Marie Lindberg. 1) (1935) Ilse Wahlova; 2) (1964) Ursula Alexandra Kohl. Dopo il baccellierato a Rotterdam (1928), studiò fisica a Leida, poi passò alla medicina a Copenaghen, conseguendo il dottorato con una tesi divenuta un'opera di riferimento dell'immunologia (A Study of Avidity Based on Rabbit Skin Responses to Diphteria Toxin-Antitoxin Mixtures, 1951). Fu ricercatore presso l'ist. sierologico statale danese (1943-56), ricercatore beneficiario di una borsa di studio presso il California Institute of Technology di Pasadena (1954-55), collaboratore a livello dirigenziale dell'OMS a Ginevra (1956-62), professore di biofisica all'Univ. di Ginevra (1960-62), direttore del reparto di microbiologia dell'Univ. di Pittsburgh (1962-66, Pennsylvania), dove elaborò nel 1962, con Albert Nordin, il test di Jerne (tecnica delle placche, base dell'analisi quantitativa della risposta immunitaria). Fu inoltre direttore dell'Ist. Paul Ehrlich (1966-69) e docente presso l'Univ. Johann Wolfgang Goethe a Francoforte sul Meno; divenne il primo direttore dell'ist. di immunologia di Basilea (1969-80). Fu insignito di numerosi riconoscimenti, tra cui il premio Marcel Benoist (1978), il dottorato h.c. dell'Univ. di Basilea (1981) e il premio Nobel per la medicina e la fisiologia (1984, con César Milstein e Georges J. S. Köhler) per le sue teorie sulla specificità della risposta immunitaria e sul controllo del sistema immunitario, che crearono le premesse per la produzione di anticorpi monoclonali a partire dalle cosiddette cellule ibride. Fu un teorico e un promotore della moderna immunologia cellulare.

Riferimenti bibliografici

  • in collaborazione con F. Melchers, 25 years Basel Institute for Immunology, 1996
  • BaZ, 17.6.1981; 24.1.1985; 10.10.1994
  • M. Stuber, S. Kraut, Der Marcel Benoist-Preis 1920-1995, 1995, 215
  • I. Lefkovits (a cura di), A Portrait of the Immune System, 1996 (con bibl.)
  • B. Kupfer, Lexikon der Nobelpreisträger, 2001, 236
  • T. Söderqvist, Science as Autobiography, 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.12.1911 ✝︎ 7.10.1994