de fr it

JodokPerret

21.2.1633 Friburgo, 22.5.1707 Pará (oggi Belém, Brasile), catt., di Friburgo. Figlio di Jodok e di Elisabeth Lenzburger. Dopo il collegio Saint-Michel a Friburgo (1644-53), entrò nell'ordine dei gesuiti (1653), studiò filosofia a Ingolstadt (1655-58) e insegnò a Porrentruy (1658-62). In seguito compì studi di teol. a Ingolstadt (1662-66) e venne ordinato sacerdote (1666). Fu lettore di filosofia all'Univ. di Dillingen (1668-71) e confessore a Santiago di Compostella (1671-75). Trasferitosi nel Brasile settentrionale (1675), fu insegnante e più tardi rettore presso il collegio di Pará, missionario (dal 1678), superiore delle missioni del Maranhão (1683-87) e poi nuovamente docente a Pará. In veste di superiore, nel 1685-86 P. (chiamato Jodok Perez in Brasile) organizzò insieme a Johann Philipp Bettendorf il ritorno in Portogallo dei gesuiti espulsi dal Brasile settentrionale, riuscendo a salvaguardare i loro privilegi.

Riferimenti bibliografici

  • S. Leite, História da companhia de Jesus no Brasil, 9, 1949, 44-47
  • F. Strobel, Schweizer Jesuitenlexikon, ms., 1986, 405
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Jodok Perez
Dati biografici ∗︎ 21.2.1633 ✝︎ 22.5.1707
Classificazione
Religione (cattolicesimo)