de fr it

Gobat

Fam. giurassiana menz. dal 1311 nel cartulario di Bellelay. Dal XV al XVII sec. membri della fam. sono attestati a Charmoille (Georges, ->) e nella valle di Delémont. Alla linea di Moutier, apparsa nel XVI sec., appartennero Henri (1853-1921), ispettore scolastico e autore di opere pedagogiche, e suo figlio Serge (1885-1937), avvocato, sindaco di Delémont e deputato al Gran Consiglio bernese. I G. di Crémines, cit. dal 1472, erano divisi in due linee principali: quella dei detentori del feudo del mulino, da cui discese Samuel (->), e quella dei maire e in seguito dei sindaci di Crémines (in discendenza diretta o per matrimonio dal 1679 al 1971). David (1715-1792), notaio, maire e segr. della prepositura di Moutier-Grandval, fu il capostipite di un ramo importante a livello regionale; fra i suoi membri figurano il figlio di David, Jacob (->), il suo abiatico, Isaac-Emmanuel (1785-1845), notaio, sindaco e viceprefetto, e i pronipoti Alexandre (1815-1885), medico a Saint-Imier, e Charles Philibert (1813-1888), pastore. Quest'ultimo fu il padre di Albert (->).

Riferimenti bibliografici

  • J.-P. Gobat, Généalogie de la famille Gobat de Crémines, 1962
  • J.-P. Gobat, «L'ascendance de Samuel Gobat, évêque de Saint-Jacques de Jérusalem», in Der Schweizer Familienforscher, 1970