de fr it

UlysseNardin

22.1.1823 Le Locle, 20.2.1876 Le Locle, di Valangin e, dal 1863, di Le Locle. Figlio di Léonard Frédéric, orologiaio, e di Julie Matthey-Junod. 1) Cécile Perret, figlia di David Frédéric; 2) (1859) Fanny-Julie Veuve, figlia di Isaac Henri. Seguì un apprendistato di orologiaio a Le Locle. Nel 1846 si mise in proprio a Le Locle, fondando la casa Ulysse Nardin, dove lavoravano anche suo padre e sua sorella Isaline. I loro primi orologi furono venduti in America centrale o del sud tramite un commerciante di Parigi. Dal 1850 suo fratello Jules, residente a La Paz, si occupò della distribuzione dei prodotti. La morte prematura di N. non influenzò il futuro dell'azienda, la cui attività si concentrò presto nella fabbricazione di cronometri da marina sotto la direzione del figlio di N., Paul David. Nel 1862 N. fu insignito del Prize Medal dell'Esposizione universale di Londra.

Riferimenti bibliografici

  • P. Brandt, U. Nardin: History in Time, 1996
  • Biogr.NE, 3, 256-260
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 22.1.1823 ✝︎ 20.2.1876
Classificazione
Economia e mestieri