de fr it

JulesJürgensen

27.7.1808 Le Locle, 12.12.1877 Ginevra, rif., cittadino danese, dal 1838 di Le Locle. Figlio di Urban, orologiaio, e di Sophie-Henriette Houriet. Abiatico di Jacques-Frédéric Houriet. (1836) Anastasie Lavalette, figlia di Georges-Antoine, fabbricante di pendole a Ginevra, vedova di Eugène-Francis Demaflée. Ritornato in Danimarca con la fam. quando aveva 15 mesi, si formò nell'azienda orologiera di fam. a Copenaghen e studiò matematica, astronomia e lingue straniere. Poco dopo la morte del nonno materno si recò in Svizzera, dove nel 1834 aprì una fabbrica di orologeria a Le Locle. Ben presto i suoi orologi da polso e i suoi cronometri tascabili divennero noti in tutto il mondo. Accumulata una notevole fortuna, acquistò la tenuta di Le Châtelard a Les Brenets. Fu legato da amicizia al fisico franc. François Arago e al favolista Hans Christian Andersen. Fu nominato cavaliere della Legion d'onore e insignito dell'ordine di Danebrog. La sua fabbrica venne in seguito rilevata dai suoi figli Jules e Jacques-Alfred.

Riferimenti bibliografici

  • E. Fallet, La mesure du temps en mer et les horlogers suisses, 1995, 79-81
  • Biogr.NE, 3, 219 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.7.1808 ✝︎ 12.12.1877
Classificazione
Economia e mestieri