de fr it

Johann UlrichFitzi

16.4.1798 Teufen (AR), 15.1.1855 Speicher, rif., di Bühler. Figlio di Johann Konrad, tessitore e commerciante di piccioni, poi macellaio e oste, e di Anna Barbara Hauser. 1) (1824) Anna Magdalena Zürcher, figlia di Ulrich; 2) (1837) Anna Maria Lendenmann, figlia di Konrad; 3) (1840) Anna Barbara Nänni, figlia di Ulrich. Durante le scuole a Teufen lavorò come pastorello. Più tardi, la generosità di alcuni protettori gli permise di frequentare una scuola privata. Dal 1810 ca. fu domestico presso il medico e ricercatore Caspar Tobias Zollikofer a San Gallo, dove apprese il disegno e l'acquerello. Assieme a Zollikofer realizzò più di 1000 riproduzioni di piante e insetti. Dal 1821 fu disegnatore, copista, colorista, incisore di matrici per lo stampaggio di tessuti e insegnante di disegno indipendente a Trogen e Speicher. Autore del rilevamento topografico del com. di Trogen (1825-29), insegnò disegno presso la locale scuola cant. (1838-42). Le sue numerose vedute di edifici e villaggi eseguite con esattezza fotografica lo resero celebre e costituiscono fonti storiche di prim'ordine.

Riferimenti bibliografici

  • J. Schläpfer, J. U. Fitzi, 1995
  • J. Schläpfer, «J. U. Fitzi - Bildreporter des 19. Jh.», in Appenzeller Kalender, 2005, 50-60
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.4.1798 ✝︎ 15.1.1855