de fr it

Joseph Victor vonScheffel

16.2.1826 Karlsruhe, 9.4.1886 Karlsruhe, catt., cittadino ted. Studiò diritto a Monaco di Baviera, Heidelberg e Berlino, conseguendo il dottorato (1849). Scrittore di successo del XIX sec. (fra l'altro con il poema epico in versi Il trombettiere di Säkkingen, 1854), è considerato il poeta più popolaresco della Germania grazie alla raccolta di canti Gaudeamus. Il suo romanzo storico Eccardo (1855), in cui fonde fra loro le figure dei monaci sangallesi Ekkehard I ed Ekkehard II, è fra le opere che più hanno dato notorietà a San Gallo e alla sua abbazia. Fino alla prima guerra mondiale il romanzo fu uno fra i libri più letti in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Museo della letteratura del Reno Superiore, Karlsruhe
  • NDB, 22, 610-612
  • W. Berschin, W. Wunderlich (a cura di), J. V. von Scheffel (1826-1886), 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.2.1826 ✝︎ 9.4.1886

Suggerimento di citazione

Grandjean-Gremminger, Andrea: "Scheffel, Joseph Victor von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.11.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041316/2010-11-02/, consultato il 11.04.2021.